È arrivato il freddo, che si fa? Mettiamo via la bici? Ovviamente no.

Quando si passano tante ore in sella è bene indossare capi pratici e traspiranti che rendano le nostre pedalate più piacevoli, aiutandoci a tenere il corpo asciutto e proteggendo quelle parti che sono più esposte e/o a contatto con la bici.

In inverno ci vuole qualche accortezza in più, partendo dalle estremità. È necessario mantenere al caldo le estremità del nostro corpo, altrimenti diventeranno meno sensibili e sarà difficile utilizzarle. Infatti, quando la temperatura esterna è eccessivamente bassa, il nostro cervello implementa una serie di restrizioni alla circolazione sanguigna per prevenire danni agli organi interni (cuore, fegato, intestino). Fondamentalmente, il flusso sanguigno viene ridotto alle estremità del nostro corpo per mantenere caldi gli organi vitali, il che si traduce in una perdita di sensibilità alle mani e ai piedi.

Facciamo la lista di quello che non ci deve mancare durante una vacanza invernale in bicicletta.

Abbigliamento invernale cicloturismo

Proteggere mani e piedi

Scarpe invernali

Sono scarpe per la bicicletta che proteggono dal vento e dall’acqua. All’esterno, hanno un materiale che respinge l’acqua, di solito goretex, che le rende come un guscio caldo che non lascia passare il vento. Dentro, sono traspiranti, quindi il calore esce ma il freddo rimane fuori.

Calze invernali

Le calze da ciclismo comprimono alcuni punti del piede e della caviglia per migliorare la circolazione. Sono fatte di lana merino e materiali sintetici. Quando fa molto freddo, le calze alte fino al ginocchio sono la scelta migliore.

Guanti invernali

I guanti invernali proteggono le dita dal freddo e sono importanti per azionare i freni durante la guida in inverno. Come le scarpe, hanno un rivestimento caldo e traspirante all’interno e una protezione antivento e impermeabile all’esterno. Quando fa molto freddo, è utile indossare dei sottoguanti in pile, come quelli usati dagli sciatori.

Berretto

Proteggete la fronte e il capo con un berretto rivestito in materiale antivento e con un interno caldo che copra le orecchie. Evitate i berretti in lana, che possono essere ingombranti e non resistere al vento. Assicuratevi che il berretto sia in tessuto traspirante.

Il resto del guardaroba

Abbigliamento invernale cicloturissmo

Pantaloni lunghi imbottiti

Un bel paio di pantaloni lunghi, imbottiti, in tessuto tecnico: sono un capo di abbigliamento versatile che potrà essere utilizzato sia per pedalare (indossando un fondello da ciclista sotto) sia per visitare le città una volta scesi dalla bici. Meglio averli neri o scuri: mascherano meglio lo sporco e si possono lavare meno spesso.

Magliette invernali / pile

Indispensabili con tempo freddo, ma che siano traspiranti! A maniche lunghe e con zip, in modo tale che si possano aprire per termoregolare meglio quando la temperatura sale (pedalando in salita, ad esempio).

Giacca impermeabile e traspirante

Un capo di cui non potete fare a meno: in caso di pioggia e freddo vi servirà una buona giacca impermeabile e traspirante per poter pedalare asciutti e al caldo.

K-way antivento

Una giacca antivento comprimibile da tenere nella tasca posteriore della maglia o nella borsa a manubrio della bici: utile in caso di discese in cui ci prende velocità per evitare colpi di freddo.

Scaldacollo

Per evitare colpi di freddo è bene proteggere la gola durante le pedalate in autunno e in inverno: uno scaldacollo in tessuto tecnico è quello che ci vuole.

Pronti a fare i bagagli?