Canyon Pathlite:ON Superlight

Canyon presenta la bici per le famiglie e il tempo libero, la Pathlite:ON Superlight

Esplorare nuove destinazioni in bicicletta è un’esperienza che crea ricordi indelebili e rinforza i legami. Nell’era moderna, l’innovazione tecnologica offre soluzioni sempre più leggere, versatili e adatte a soddisfare le esigenze di famiglie in movimento.

Che si tratti di colline ondulate, di piacevoli campagne o viali urbani, le biciclette rappresentano un’opportunità per condividere avventure e creare connessioni durature. Un mix di leggerezza, funzionalità e praticità si fonde per offrire una piacevole pedalata per grandi e piccini, rendendo le vacanze e le gite in bicicletta un momento di puro divertimento e scoperta.

Canyon Pathlite:ON Superlight

La bici giusta per viaggiare e per la città

La nuova e-bike di Canyon, presentata il 29 febbraio 2024, è versatile e si adatta perfettamente alle pedalate su sterrato, ma è anche dotata di accessori funzionali per le pedalate urbane.

La Pathlite:ON Superlight è una bici elettrica leggera e versatile pensata per chi desidera coniugare le proprie passioni e necessità in una sola bicicletta.

Questa bici è ottima per il cicloturismo, grazie al portapacchi compatibile con la maggior parte delle borse da bici standard, che supporta un peso di 27 kg – l’ideale per un viaggio sulle due ruote. Allo stesso tempo la Pathlite: ON Superlight si adatta perfettamente anche al quotidiano e agli spostamenti urbani. Infatti monta un pacchetto completo che comprende luci, una batteria durevole e portapacchi.

La grande novità è la compatibilità con i seggiolini per bambini, facili da montare grazie al sistema MIK HD che consente il montaggio in un clic. In alternativa, si può agganciare un carrellino direttamente al perno posteriore, e concedersi il trasporto comodo di 50 kg di bimbi, bagagli o amici a quattro zampe.

Canyon Pathlite:ON Superlight

La tecnologia leggera della Pathlite:ON Superlight

Il motore Bosch Performance Line SX, compatto ma potente, contribuisce a mantenere questa e-bike leggera, in modo che i ciclisti possano caricarla più facilmente sul portapacchi dell’auto.

La Pathlite:ON Superlight ha tutto ciò che serve per avventurarsi senza pensieri. Lo dice il nome, il suo punto di forza è la leggerezza. Questa e-bike sarà facile da spostare e caricare in auto per i cicloviaggi e di conseguenza anche la sensazione di pedalata sarà più “leggera” e maneggevole.

Canyon Pathlite:ON Superlight

La velocità, il terreno e il peso totale (ciclista + bici + attrezzatura) influiscono sull’autonomia della batteria: è possibile percorrere fino a 85 km con 400 Wh di capacità della batteria con una carica completa. Per una maggiore precisione, si può consultare il pratico calcolatore dell’autonomia delle e-bike di Bosch. Per giornate in sella ancora più lunghe, è possibile decidere di montare la sottile batteria Bosch PowerMore da 250 Wh per l’estensione dell’autonomia direttamente nel portaborraccia. I 250 Wh extra di energia alimenteranno le avventure dall’alba al tramonto.

Canyon Pathlite ON: Superlight

Se si pedala in condizioni di maltempo, le luci sono d’obbligo. Le biciclette di questa gamma sono dotate di luci potenti (di serie o da acquistare aftermarket a seconda del modello) che offrono anche la modalità abbagliante per illuminare i percorsi bui, senza però abbagliare gli altri ciclisti e le autovetture.
Pronti a pedalare? Allacciate il casco e via!

Per scoprire tutti i prodotti Canyon, visitate il sito www.canyon.com

Canyon Precede:ON

A Siena con la bici Precede:ON di Canyon

Ogni giorno ci sono nuove biciclette da prendere in considerazione per la muoversi in città, che si tratti della quotidianità o per una vacanza urbana (ma non solo). Canyon ha realizzato una bici elettrica la cui versatilità la rende ideale per affrontare tutte le situazioni, infatti tutti i modelli Precede:ON sono equipaggiati con luci, parafanghi, portapacchi, pedali e cavalletto.

È una e-bike eclettica, adatta a tutto, dal giro in città alla gita fuoriporta. Ideale come mezzo di spostamento quotidiano si presta anche come bici per pedalare nei parchi nel tempo libero. Grazie alla pedalata assistita si possono affrontare in scioltezza i dislivelli e le salite.

Un itinerario da percorrere con Precede:ON: Siena

Il centro storico di Siena rappresenta una meta adatta alla bicicletta Canyon. Questa città toscana e i suoi dintorni sono una delle destinazioni più amate dai cicloturisti, perciò con i consigli di stradedisiena.it esploriamo il suo celebre centro.

Si tratta di un itinerario breve con improvvisi strappi delle strade del centro storico che possono essere affrontati con agio grazie alla bici elettrica.

Si parte da Piazza del Campo, procedendo verso est e si incontrano immediatamente le Logge del Papa e la facciata barocca della Chiesa di San Martino. Si attraversa poi la Contrada della Torre per giungere alla Basilica di Santa Maria dei Servi e lasciarsi incantare dal panorama sulla città.

Piazza del Campo Siena courtesy visittuscany.com
Piazza del Campo Siena foto di visittuscany.com

Senza uscire dalla vicina Porta Romana, una delle porte di accesso più antiche e importanti della città, si ripiega verso nord per raggiungere la Contrada del Nicchio. All’altezza di via dell’Oliviera si svolta a destra per raggiungere la Chiesa di San Gaetano di Thieneoratorio della Nobile Contrada del Nicchio

Svoltando a sinistra intorno all’oratorio, si giunge in Piazza Santo Spirito, con l’omonima chiesa del XIV secolo. Il percorso prosegue attraverso la Contrada del Leocorno sino alla Collegiata di Santa Maria in Provenzano, dove è conservata l’immagine della Madonna di Provenzano, venerata sotto il titolo di “Advocata Nostra” e in onore della quale, si corre il Palio del 2 luglio. Appena dopo la Collegiata si trova la Basilica San Francesco, nell’omonima piazza, edificio del XIII secolo che conserva il miracolo eucaristico della pisside con le Sacre Particole.

Si punta ora verso nord per raggiungere la porta settentrionale della città, l’antica Porta Camollia, e da lì, sempre rimanendo all’interno delle mura, si pedala verso la Fortezza Medicea, forte eretto nel 1561 e oggi parco pubblico dove fare sport e assistere ad eventi culturali. È il momento di concedersi una sosta per ammirare, dall’alto dei bastioni, tutta la città, lasciando correre lo sguardo sino alle colline.

Lasciata la Contrada del Drago, si procede in discesa fino alla Contrada della Selva dove si trovano il Battistero di San Giovanni e il Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta. Il giro si chiude nella parte est di Siena, attraversando le contrade della Pantera, della Chiocciola e dell’Onda sino al traguardo finale, Piazza del Campo, da cui siamo partiti.

Le caratteristiche della Precede:ON

Facile da utilizzare, dal design elegante, ha una grande autonomia per la potenza del motore Bosch ed è a portata di tutte le tasche grazie alla funzionalità “do-it-all”. Ancora più accessibile è il modello Precede:ON AL in alluminio

Il design della Precede:ON comprende resistenti parafanghi integrati che prevengono gli schizzi della strada, consentendo di arrivare a destinazione senza sporcarsi. Sul portapacchi posteriore c’è spazio a sufficienza per l’attrezzatura, infatti può ospitare cestini Canyon o borse Ortlieb e può portare fino a 25 kg.

Canyon Precede:ON
Canyon Precede:ON

La trasmissione a cinghia Gates, disponibile su tutti i modelli CF e su alcuni modelli AL, è di facile manutenzione. Le luminosissime luci integrate Supernova sulla parte anteriore e posteriore illuminano il tragitto e rendono visibili i ciclisti. 

La Precede:ON è disponibile con telaio in carbonio (CF) e alluminio (AL) sul sito canyon.com.